Clima, energia, ambiente e biodiversità

Un ambiente salubre e un clima sano rappresentano le nostre basi vitali. Spetta a noi averne cura anche per le prossime generazioni. Con l’attuale politica energetica gli utili delle aziende multinazionali del comparto energetico sono alle stelle.

Clima, energia, ambiente e biodiversità

Un ambiente salubre, un clima sano e acqua pulita rappresentano le nostre basi vitali. Spetta a noi averne cura anche per le future generazioni, affinché anche i nostri figli possano crescere in un ambiente incontaminato.

Con l’attuale politica energetica gli utili delle aziende multinazionali del comparto energetico sono alle stelle. Questi utili da capogiro devono essere investiti sul nostro territorio in impianti di energia solare ed eolica, in pompe di calore e in edifici a energia positiva. Il passaggio alle energie rinnovabili non solo favorisce l’ambiente e il clima, ma si traduce anche in creazione di valore e benessere per la Svizzera, attraverso nuovi posti di lavoro. Le energie rinnovabili nazionali indicano la strada verso la sicurezza degli approvvigionamenti indipendente dall’estero.

La Svizzera, quale Paese ricco con un’impronta ecologica (emissioni di CO2) molto importante, deve fare tutto il possibile per raggiungere gli obiettivi dell’Accordo di Parigi.

La crisi della biodiversità, che dobbiamo considerare con altrettanta serietà, vi è fortemente correlata. Questo aspetto deve essere tenuto presente sia nella pianificazione del territorio che nell’incentivazione di nuove energie rinnovabili. Il diritto di ricorso delle associazioni in materia di protezione della natura e dell’ambiente non deve essere compromesso.

  

Le nostre richieste

  • Accelerare la decarbonizzazione dell’economia e della piazza finanziaria contestualmente al massiccio e immediato potenziamento delle energie rinnovabili.
  • Investire ogni anno tra lo 0,5% e l’1% del prodotto interno lordo nel rinnovamento ecologico della Svizzera (Iniziativa per un fondo per il clima).
  • Rafforzare la biodiversità con misure a livello ambientale e di pianificazione del territorio.
  • L’unica economia orientata al futuro è quella circolare: la trasformazione economica deve dunque avvenire in tal senso.

Prese di posizione

Risoluzioni

Consultazioni

Commissione specializzata «Ambiente, energia e pianificazione del territorio»

Breve descrizione del lavoro della commissione

Politica energetica e climatica: passaggio all’approvvigionamento globale con energie rinnovabili, promozione dell’efficienza energetica e delle energie rinnovabili, abbandono immediato e vincolante dell’energia atomica, smaltimento dei rifiuti nucleari, politica climatica nazionale e internazionale (attuazione dell’Accordo di Parigi), finanziamento internazionale per il clima.

Politica ambientale: sostenibilità e approccio rispettoso alle risorse, protezione delle acque, biodiversità.

Acqua: attuazione della protezione delle acque e delle disposizioni sui deflussi residuali.

Sviluppo degli insediamenti e sviluppo territoriale: politica degli agglomerati (unitamente al traffico), «recupero» degli spazi pubblici, pianificazione sostenibile del territorio.

La Commissione si riunisce quattro volte all’anno a Berna. 

Jetzt mitmachen!

Werde noch heute Mitglied der SP Schweiz.

Animation laden...Animation laden...Animation laden...

Newsfeed